Commenti disabilitati su

IL NOSTRO SITO E’ WWW.VENUSINFUR.MOONFRUIT.COM

9 GIUGNO 2013 – apericena LETTERARIO con ERBAVIOLA

Lascia un commento

 

locandina_rovigo

Apericena letterario domenica 9 giugno all’Antica Rampa Libreria Caffé di Badia Polesine (RO) per la presentazione della seconda edizione di “Scappo dalla città. Manuale pratico di downshifting, decrescita, autoproduzione” con l’autrice Grazia Cacciola (erbaviola.com).

 

Una chiacchierata sulle possibilità concrete di una vita più sostenibile, le storie di chi l’ha già fatto e le idee su come concretizzare il desiderio di scappare dai ritmi cittadini… anche restando in città! A seguire, apericena 100% biovegan.

 

Ingresso a 8€ (comprende conferenza e rinfresco).
Il ricavato andrà a sostegno delle attività di Venus In Fur Associazione Animalista.

 

E’ gradita la prenotazione a: venusinfur@hotmail.it

 

Dalle ore 17,00 presso l’ANTICA RAMPA – LIBRERIA CAFE’
via Carducci 63 – Badia Polesine (Ro)
Pagina fb di Erbaviola

 

LE BAD NEWS E LE GOOD NEWS DELLA SETTIMANA SECONDO VENUS IN FUR

Lascia un commento

cuoreVerona: aperta la discussione sulla S.A. presso la Quarta Commissione Consiliare del Comune, partecipano anche gli animalisti. Si è tenuta ieri 29 aprile la discussione sulla mozioni 223 che condanna l’utilizzo indiscriminato degli animali negli esperimenti scientifici e tecnologici: la novità è che c’era anche il rappresentante scelto del movimento animalista italiano, il dott. Massimo Tettamanti. Fonte: gea press

Ferrara: appello dei Verdi per bloccare le barbarie della caccia alla volpe in tana. E’ il consigliere dei Verdi, Gabriella Meo, a lanciare l’appello al Comune perché sia vietata questa forma di caccia incivile e violenta. “Se i piani di controllo sono regionali, continua la consigliera regionale, i metodi di attuazione sono provinciali. Inoltre le volpi, dai dati ricavati, non sono colpevoli dei danni all’agricoltura che giustificherebbero la caccia spietata. Sono più interessati lepri e fagiani, di cui le stesse volpi, sono predatrici naturali”. Fonte: gea press

Roma: nasce il primo corso antibracconaggio internazionale. A seguito delle tragiche notizie che interessano molte specie a rischio in Africa e in Asia, l’associazione ANPANA ha deciso di dare il via ad un corso, pratico e teorico, sulle modalità di contrasto del bracconaggio di rinoceronti e di altre specie protette, che porterà direttamente in Africa volontari attivi e rangers altamente specializzati.

teschio

Albania: aperta la caccia al cane randagio. Non bastava la mattanza che sta interessando da mesi l’Ucraina e che vede il suo più accanito oppositore, Andrea Cisternino, sempre più in difficoltà. Ora si aggiunge anche Korca, una cittadina albanese il cui sindaco ha autorizzato un gruppo di cacciatori a sterminare, lungo le vie della città, tutti i cani randagi. Fonte: gea press

Italia: le orecchie da mercante dei politici e i ripetuti avvisi da Bruxelles sulle condizioni delle galline ovaiole. Mancano all’appello soltanto due Stati, Grecia e Italia, che non si sono ancora adattate ai miglioramenti imposti dall’Unione Europea in merito alle condizioni della galline ovaiole. Per le galline italiane, infatti, non sono ancora state introdotte né gabbie più grandi, né spazi per razzolare, né per appollaiarsi, tutte richieste che dal 2012 avrebbero dovuto essere accordate. Ma ora arriva la segnalazione alla Corte di Giustizia Europea.

L’Aquila: investito e ucciso un orso bruno marsicano. E’ accaduto al confine tra il Parco Regionale del Sirente Velino e la Riserva Naturale della Duchessa, al limitare di un’area che dovrebbe essere tra le più sicure per questi animali, e dove passa l’autostrada A24. Sebbene l’incidente non sia doloso, l’associazione Salviamo L’Orso denuncia la totale assenza di sottopassi che permettano gli spostamenti degli animali, difficili altrimenti attraverso le corsie dell’autostrada.

25 APRILE 2013 – VENUS IN FUR OFFRE CIBO VEGAN ALLA FESTA DEI PARTIGIANI

Lascia un commento

anpi 25 aprileRaccontare il Passato per Capire il Presente è la festa annuale che ogni 25 Aprile l’ANPI, Associazione Nazionale Partigiani Italiani, organizza per ricordare quello che è stato.
Quest’anno, PER LA PRIMA VOLTA, la nostra associazione offrirà un menù vegan affiancato a quello tradizionale, perché?

Perché per gli animali l’Olocausto non è mai finito, perché per gli animali la guerra è ancora oggi viva, perché per loro il genocidio e lo sterminio sono ancora in modalità ON.
Scegli di essere ancora oggi un PARTIGIANO PER LA LIBERAZIONE ANIMALE.

Vieni ad assaggiare il nostro fantastico menù che comprende un primo + un secondo e contorno + dolce a soli 10 Euro.
E nel pomeriggio sangria a fiumi.

Museo La Tratta, via Goito 4, Copparo (Fe)

Prenotazione obbligatoria entro il 21 Aprile a venusinfur@hotmail.it

clicca qui per il nostro evento FB
Link all’evento ANPI

HAPPY VENUS EASTER

Lascia un commento

volantino Pasqua 2013Venus in fur è orgogliosa di invitarvi all’aperitivo vegan di Pasqua domenica 24 marzo 2013 alla libreria café Antica Rampa di Badia Polesine (Ro).

Dalle ore 18,30 apericena ad 8€ tutto incluso con le gustose pietanze di Venus In Fur, Annalisa Malerba e di La Vegana gastronomia veg, gli ottimi vini di Gilberto, il tutto accompagnato dall’ intenso dj set con ai vinili il poliedrico Paolo Prince P Brothersinbash e le sue vegselezioni: dal lounge al rock, dall’elettronica al soul, blues e rockabilly.

E se avete richieste musicali… fatecele sapere!!!

Per una Pasqua davvero felice, senza nessuno sulla coscienza.

Per info:
venusinfur@hotmail.it
www.venusinfur.moonfruit.com

LE BAD NEWS E LE GOOD NEWS DELLA SETTIMANA SECONDO VENUS IN FUR

Lascia un commento

cuoreApre il primo Bed & Breakfast cruelty free a Ravenna: è stato battezzato Agata cruelty-free Room & Breakfast, il primo B&B totalmente vegan sito nel cuore del centro storico ravennate. In origine, l’edificio era una fabbrica, ed ora, interamente ristrutturato nel rispetto degli animali e dell’ambiente, offre ai propri ospiti quattro stanze e una colazione fatta in casa con materie prime biologiche, a km zero e senza derivati animali. Insomma, come si curano di dire i proprietari Giovanni e Silvia, un luogo in cui sono accolti a braccia aperte vegetariani, vegani, crudisti, fruttariani e anche celiaci!
http://www.agatabnb.com/

Davide Battistini spezza le catene di tutti i cani dell’Emilia- Romagna: dopo 40 giorni di digiuno, Davide Battistini è riuscito a raggiungere il suo obiettivo, facendo sì che la Commissione Regionale Salute e Politiche Sociali sottoscrivesse un progetto di legge sul divieto di tenere cani a catena. La sua battaglia, iniziata il primo gennaio 2013, aveva dato vita ad un digiuno a staffetta da parte di più di 80 volontari e cittadini, con il risultato che, finalmente, sarà varata una legge regionale anti-catene.
Scatenare Diritti

teschioGalga spagnola uccisa nella Metro di Madrid: scatta la protesta. E’ stata travolta dai vagoni della metropolitana di Madrid, che, piuttosto di sospendere la corsa per dar modo ai volontari di intervenire, ha condannato a morte Lucha. Ma questa volta gli animalisti non ci stanno: on line ha avuto inizio una petizione rivolta al principe Felipe, al quale viene esplicitamente chiesto di impegnarsi affinché vengano riconosciuti e rispettati i diritti degli animali, in molte maniere disconosciuti in Spagna. La petizione

Al circo Suarez una tigre del Bengala sbrana il suo domatore: accade ad Etchojoa, in Messico, dove, durante uno spettacolo, la tigre si ribella al suo aguzzino e lo aggredisce al collo. Il domatore, Alessandro Crispino, viene portato immediatamente all’ospedale, dove fortunatamente muore poche ore dopo. Purtroppo anche la tigre, l’unica vera vittima, viene abbattuta da un inserviente. Guarda il video

Cane scacciato a calci durante una partita: a Corleone, durante una partita calcistica, entra in gioco un cane che non ne vuole sapere di abbandonare il campo. Accompagnato dal portiere oltre la rete, interviene un dirigente che gli sferra un calcio. Il video incriminato su facebook

Rane scuoiate vendute vive nei mercati dell’Oriente: dopo i gatti in salsa di soia, le tartarughine dentro i portachiavi, i mercati cinesi fanno vanto dell’ennesima abitudine alimentare da film horror (niente di tanto diverso da ciò che accade in occidente eh). Sono rane scuoiate vive che popolano i banchi dei mercanti, e, sorprendentemente (e spaventosamente) vengono vendute senza pelle ma ancora vive. Continua a leggere

Cani presi a sassate a Massafra in provincia di Taranto: è stata allertata l’associazione animalista Massafra, qualche giorno fa, dopo che una signora ha ritrovato una cagna con la sua cucciolata riversi in un letto di sangue. I poveri animali sono stati presi a sassate da ignoti, che ne hanno ucciso uno e gravemente ferito altri due. Sono partite le indagini con l’arma dei Carabinieri. Continua a leggere

Continua la strage di elefanti in Africa e in Asia: si parla di 11 mila esemplari uccisi dal 2004, in Africa orientale e meridionale, anche all’interno di aree protette e dichiarate patrimonio dell’umanità. La situazione è davvero difficile ed urgente, spiega il responsabile di Specie e Traffic del WWF Italia Massimiliano Rocco, perché se non verranno intensificate le normative e i controlli, in pochi anni non esisteranno più elefanti in tutta l’Africa. Continua a leggere

LE BAD NEWS E LE GOOD NEWS DELLA SETTIMANA SECONDO VENUS IN FUR

Lascia un commento

teschio

Ritrovato cane impiccato, scatta la denuncia per il proprietario: è accaduto a Montecopiolo (PU), dove le guardie Oipa hanno ritrovato un cane morto impiccato con la sua stessa catena. La morte sarebbe stata accidentale, ma il proprietario è stato comunque denunciato per aver legato il cane sopra il tetto dell’edificio, privato di ogni copertura, e con una catena ben più lunga di tutta la superficie del tetto. Continua a leggere…

Ritrovati piccoli bufali morti di fame: a Caserta, in due aziende zootecniche la Polizia ambientale della capitaneria di Porto di Napoli ha rinvenuto bufalini maschi che, allontanati dalle madri produttrici di latte, venivano lasciati morire d fame. I titolari delle aziende sono stati denunciati per disastro ambientale e maltrattamento di animali. Continua a leggere…

cuore
Studi condotti sugli scimpanzé bloccano la ricerca medica su di loro: secondo il dottor John Pippin, direttore degli Affari Accademici della Physicians Committee for Responsible Medicine, lo studio di ben 83 pagine che porta alla luce come anche gli scimpanzé provino il senso di onestà ed equità, metterà fine, o limiterà notevolmente la sperimentazione scientifica condotta su di loro. Non resta da attendere che il via del direttore generale del NIH americano. Leggi l’articolo originale

Un delfino approccia un sommozzatore per chiedergli aiuto: stava osservando le razze lungo le coste hawaiane quando un delfino gli si è avvicinato mostrandogli un fianco su cui si era impigliata una rete e un amo da pesca. Dopo averlo liberato, il delfino se n’è andato. Ecco il video

Holly, gatta scomparsa da due mesi torna dopo aver percorso 300 kilometri: è accaduto in Florida, dove la famiglia Ritcher, in vacanza a Daytona Beach, aveva smarrito la gatta. 62 giorni dopo Holly viene ritrovata, esausta e deperita, nel giardino di una vicina dei Ritcher che la porta dal veterinario e, tramite il chip, ne rintraccia i proprietari. Era tornata verso casa, percorrendo ben 300 km. Continua a leggere…

Due bellissimi labrador invadono il campo del Galatasaray durante un’amichevole coi tedeschi dell’Aalen

Older Entries